Chi siamo

Vivere l’Etica è una Associazione Culturale senza scopo di lucro che promuove la cultura dell’Etica in tutti i settori della vita sociale, proponendo la riscoperta del vivere armonico, della fraternità e del rispetto verso il prossimo.

Vivere l’Etica è nata come Associazione nel 2013 a Firenze e da allora conduce attività sul territorio fiorentino e regionale.

Scarica lo Statuto di Vivere l’Etica.

L’Associazione ha intenti e un programma atto a divulgare la cultura dell’etica come rispetto e attenzione verso il prossimo, con la consapevolezza che l’etica è il fondamento di ogni relazione sana e corretta tra le persone, istituzioni o organismi che abbiano carattere sociale, economico, finanziario, scientifico, culturale o legato all’amministrazione pubblica sia nel territorio locale che nazionale. Solo con una base di cultura etica solida, condivisa e applicata nella vita quotidiana è possibile sviluppare quella relazione corretta e proficua che può portare allo sviluppo e all’armonia nella società in generale e nelle relazioni che le singole persone sviluppano con il prossimo e con se stesse.

L’Associazione è attenta a declinare i temi dell’etica partendo dalla quotidianità, per aiutare la ricerca degli elementi basilari che nella situazione presente si sono persi o logorati, diventando quindi disattesi. Mancanze che sono fonte di tensioni, paure e ansie, che possono portare nella vita vissuta, a distanze, incertezze, timori e stati di conflitto. La carenza di etica nella vita pubblica e privata può essere una delle cause del malessere nei rapporti personali e sociali. Crea paura del futuro o dell’altro, del diverso o dello straniero, genera fratture e separatività tra le persone che possono scoprirsi estranee e alle volte nemiche. L’impostazione globale del potere ha intrapreso una deriva tesa al controllo, imponendo lo sviluppo economico e sociale subordinato ad interessi di parte, e anteponendolo al benessere della collettività. Senza una base etica condivisa il mondo decade in luogo di scontro e di accaparramento egoistico, dove l’avere predomina sull’essere, dove vale la legge del più forte. Questo comporta che l’altro tende ad essere percepito come mezzo, usato e oggettivizzato.

In un simile contesto lo scopo alto del vivere evocato dai grandi filosofi e dalle guide spirituali dell’Umanità, viene smarrito. Da parte di ampie fasce di popolazione si percepisce il bisogno spesso inespresso riguardo alla richiesta di dibattere il tema dell’etica in modo aperto e franco dove siano trattati temi di carattere interiore quali fratellanza, accoglienza, rispetto che insieme con altri aspetti sociologici, economici, sociali, forensi, scientifici determinano il quadro complessivo delle nostre necessità oggi.

L’Associazione cerca di sensibilizzare le coscienze alle problematiche sopradette e quindi facilitare la consapevolezza e il cambiamento personale sia dei soci sia delle persone con cui entra in contatto. L’intento delle attività che proponiamo è di porre domande che stimolino la riflessione e la focalizzazione delle problematiche, quali ad esempio “Quale etica incontriamo nel nostro vivere quotidiano?”, “Se l’etica è in crisi, quali conseguenze ha questa crisi? Da chi è stata prodotta? Come uscirne?” “La mancanza di etica a chi giova? E’ casuale o a che scopo è stata generata?”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...